enac
24/05/2004

“Presentazione nuovi voli “Meridiana” Lamezia/Verona. Conferenza stampa”

Domani, martedì 25 maggio 2004, ore 11,30, uffici direzionali Sacal, conferenza stampa di presentazione del nuovo volo Lamezia/Verona operato dalla compagnia “Meridiana”. Interverranno: il management Sacal, e per Meridiana, Giuseppe Russo product manager rete nazionale, Pierluigi Bruschetti Sciarra direttore servizi di marketing.

Il servizio sarà attivato da venerdì 4 giugno e per il momento è prevista la sua prosecuzione fino al 30 settembre. I voli saranno 4 a settimana (il lunedì, venerdì, sabato e domenica), tanto sul Lamezia/Verona (partenza ore 16,45, arrivo ore 18,20) che sul Verona/Lamezia (partenza 14,30 arrivo 16,00).

Le tariffe sono particolarmente vantaggiose (partono da 9 euro), essendo “Meridiana” di fatto una compagnia che opera ormai da diverso tempo in regime di low cost e low fare, non solo in Italia, ma a livello europeo (collegamenti con Parigi, Londra, Amsterdam, Barcellona, Madrid, Tunisi, Tripoli).

“Con l’arrivo di Meridiana - spiega il presidente di Sacal, ing. Vincenzo Speziali - prosegue l’azione di sviluppo dello scalo con offerte di nuove rotte. Questo su Verona è un volo strategico e, direi, importante tre volte. Innanzitutto, appunto, perché significa l’arrivo a Lamezia di un altro vettore, con quello che ciò implica di positivo per il marketing e l’economia aziendale. Poi perché la destinazione è di quelle che si chiedeva venissero servite da tempo: l’area veneta, finora difficile da raggiungere, pur essendo questo territorio un irrinunciabile punto di riferimento di tanti nostri imprenditori. Infine perché questo volo permette di fare network con Meridiana, ma anche con l’aeroporto ‘Catullo’ di Verona, come con gli scali vicini di Brescia, Venezia e Orio al Serio. Per i passeggeri di Lamezia, si aprono, così, tante inedite e vantaggiose possibilità di movimento in Italia e nel resto del Continente europeo”.

Meridiana dispone di una flotta di 21 aerei tra Md-82 e A 319. Del Gruppo fanno parte la Società di gestione dell’aeroporto di Olbia, il tour operator Alisarda, la società di handling Aviation Services. Azionista di maggioranza, come tutti sanno, l’Aga Khan. Nel 2003 la Compagnia ha trasportato quasi 4.0000.000 di passeggeri, forte di una nuova messa a regime della rete di collegamenti e di una brillante azione di politica commerciale e di comunicazione (la tariffa “RivoluzionAria”) e appunto, del consistente abbassamento dei prezzi dei biglietti aerei.