enac
20/07/2010

RYANAIR ANNUNCIA TRE NUOVI COLLEGAMENTI DA VERONA PER BRINDISI, MADRID E PARIGI (BEAUVAIS)

COMUNICATO STAMPA

RYANAIR ANNUNCIA TRE NUOVI COLLEGAMENTI DA VERONA PER BRINDISI, MADRID E PARIGI (BEAUVAIS) E PER FESTEGGIARE OFFRE VOLI A PARTIRE DA € 10

Ryanair, la compagnia aerea preferita al mondo, ha annunciato oggi (20 luglio) le nuove rotte da Verona per Brindisi, Madrid e Parigi (Beauvais), che si aggiungono a quelle per Bruxelles (Charleroi) e Londra (Stansted). I nuovi voli saranno prenotabili a partire da domani. Ryanair festeggia l’annuncio dei tre nuovi collegamenti da Verona offrendo posti a partire da €10, per viaggiare a settembre e ottobre, prenotabili su www.ryanair.com fino alla mezzanotte di giovedì (22 luglio). .

Parlando oggi a Verona, Ida Buonanno, Sales and Marketing Executive di Ryanair per l’Italia, ha detto.

Ryanair è lieta di informavi, a un mese di distanza dall’annuncio del trasferimento delle operazioni a Verona e della nuova rotta per Bruxelles (Charleroi), che a partire da novembre 2010, prenderanno il via i nuovi voli per Brindisi, Madrid e Parigi (Beauvais). I collegamenti per Brindisi e per Parigi (Beauvais) avranno tre frequenze settimanali, mentre Verona sarà collegata con la capitale spagnola quattro volte alla settimana. Grazie a questi nuovi collegamenti prevediamo di trasportare ulteriori 150.000 passeggeri da e per Verona nel primo anno di operatività. Ryanair incrementa ulteriormente la propria offerta dal Villafranca, offrendo a tutti gli utilizzatori dello scalo tre nuove rotte a tariffe basse verso la città salentina e due delle più importanti capitali europee, e si aspetta allo stesso tempo un accesso ancora più semplice a tutti i turisti in visita a Verona. Per festeggiare queste importanti novità dallo scalo veronese, Ryanair offre posti a partire €10* per viaggiare a settembre e ottobre. Questi posti andranno a ruba velocemente, quindi invitiamo i passeggeri a prenotarli ora su www.ryanair.com

Fabio Bortolazzi, Presidente Catullo Spa ha detto.

Siamo molto soddisfatti di queste nuove rotte, in linea con il progetto di rafforzamento nel segmento low cost dello scalo, ed importanti in modo particolare per il traffico incoming considerando che Francia e Spagna sono due mercati rilevanti per la nostra catchment area. Nel 2009 in Veneto e in Trentino hanno registrato circa 2.800.000 presenze complessive. E’ importante sottolineare anche il lancio del nuovo collegamento con Brindisi che va ad aggiungersi all’offerta delle destinazioni nazionali dello scalo.