enac
21/04/2011

AEROPORTO DI BRESCIA. OPERATIVO DA APRILE L’ACCORDO TRA LA CATULLO SPA E LA INFRASTRUTTURE E GESTIONI SPA PER IL RIFORNIMENTO CARBURANTE

AEROPORTO DI BRESCIA. OPERATIVO DA APRILE L’ACCORDO TRA LA CATULLO SPA E LA INFRASTRUTTURE E GESTIONI SPA PER IL RIFORNIMENTO CARBURANTE

Brescia, 21 aprile 2011 – Da questo mese è diventato operativo l’accordo tra la Catullo Spa e la Infrastrutture e Gestioni Spa (IG S.p.A.) per il rifornimento di carburante allo scalo di Brescia Montichiari. Per la prima volta nella storia dell’aviazione civile italiana, grazie al supporto delle varie Autorità competenti, si è arrivati ad un accordo quadro che prevede lo sfruttamento della pipeline militare per un aeroporto civile. Brescia Montichiari è il primo degli aeroporti, ma altri seguiranno.

Dalla collaborazione tra la società italiana petrolifera Maxcom Spa con IG Spa e Catullo Spa è scaturita la soluzione che consente di poter usufruire per l’aeroporto civile di Montichiari della pipeline finora utilizzata esclusivamente dall’Aviazione Militare per lo scalo di Ghedi. È chiaro che, conformemente alla legislazione europea, altri operatori hanno la possibilità di accedere alla distribuzione del jet fuel.

Le Compagnie Aeree, che fanno scalo a Montichiari, possono ora usufruire del servizio di rifornimento con un risparmio superiore al 20% rispetto al prezzo di jet fuel fino adesso disponibile. Il nuovo prezzo di carburante, l’alta qualità del servizio offerto, la tecnologia approntata da inizio 2011 per espletare in via telematica i servizi doganali e le nuove infrastrutture e macchinari di stoccaggio, carico e scarico, contraddistinguono l’offerta con cui lo scalo di Brescia si presenta al mercato del cargo internazionale.

L’accordo con la IG S.p.A. è maturato nel corso del 2010, per arrivare a concretizzarsi dal 1 aprile 2011. Oltre alla gestione dei processi di rifornimento di jet fuel, IG S.p.A. offrirà alle Compagnie Aeree cargo presenti a Montichiari, eventualmente interessate, anche servizio di manutenzione degli aeromobili, per il quale dispone di tecnici certificati e per il quale ha consolidato negli anni uno specifico knowhow.