enac
18/04/2003

Nuova gestione voli Air Dolomiti

L’Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca ha avviato una procedura informatica (Cute) che ha permesso l’accesso diretto del sistema DCS Lufthansa per la gestione dei voli Air Dolomiti.

Quali sono i vantaggi?

Per il passeggero: la possibilità di ottenere la carta d'imbarco e quindi di venire accettato anche sui voli di prosecuzione su tutta la rete Lufthansa per i voli in partenza dagli hub di Monaco e Francoforte.
Ad esempio: se un passeggero ha un volo prenotato da Verona a Mosca, via Francoforte, potrà ottenere al banco check-in di Verona la carta d'imbarco da Verona a Francoforte e anche quella da Francoforte a Mosca.
Per la Compagnia aerea:
A) estendere la propria rete informatica anche su Verona in modo che le informazioni sui passeggeri trasportati siano di esclusiva disponibilità del proprietario del sistema medesimo, cioè Lufthansa.
B) standardizzare le operazioni aeroportuali secondo i propri criteri
C) qualificare la presenza e l'immagine presso l'aeroporto di Verona
L’adozione del Cute su Lufthansa è solo il primo passo. D’ora in avanti tutte le compagnie aeree in possesso di sistema informatico proprietario potranno installare presso l'Aeroporto di Verona la loro struttura per l’utilizzo di cui avranno bisogno.
Questa realizzazione, in funzione dal 9 marzo 2003, conferma l’impegno della società Valerio Catullo per migliorare il servizio a favore del cliente e offrire alle compagnie aeree che operano sull’aeroporto di Verona una collaborazione sempre più ampia ed efficiente.