enac
14/05/2009

VIGILIO BETTINSOLINUOVO PRESIDENTE DELLA D’ANNUNZIO SPA

Stamattina, poco dopo le 11, l’assemblea degli azionisti della D’Annunzio SpA riunitasi nella sede dell’aeroporto bresciano, ha indicato in 7 il numero dei componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione, nominandone cinque e lasciando disponibili due posti per l’eventuale futura nomina dei propri rappresentanti da parte degli azionisti Camera di commercio e Provincia di Brescia, oggi assenti. I consiglieri nominati dal socio Catullo SpA, che detiene l’85% della proprietà, sono Vigilio Bettinsoli, Pierluigi Angeli e Paolo Cavaliere – già presenti nel CdA uscente – ai quali vanno ad aggiungersi Michelangelo Dalla Riva, vice segretario generale della Camera di Commercio di Verona e Marco Tottoli, direttore generale di Assocamuna, l’Associazione degli imprenditori della Vallecamonica, Sebino, Valcavallina e Val di Scalve. La carica di presidente è stata affidata al bresciano Vigilio Bettinsoli mentre vice presidente è Pierluigi Angeli, presidente uscente e vice presidente della Catullo SpA. “Abbiamo affidato la presidenza della D’Annunzio al Professor Bettinsoli perché riteniamo sia una figura rappresentativa del mondo bresciano, gradita agli altri azionisti e con un bagaglio di esperienza specifico maturato all’interno della società, fattore fondamentale in questo momento particolarmente delicato e impegnativo” ha dichiarato Fabio Bortolazzi, presidente della Catullo SpA. Da parte sua il neopresidente ha ringraziato il socio di maggioranza per la nomina promettendo che i suoi primi impegni saranno quelli di produrre risultati positivi per la società e di prodigarsi per creare una fattiva collaborazione tra gli azionisti in vista di un obiettivo soddisfacente per tutti. Il nuovo presidente e il CdA resteranno in carica per i prossimi tre anni, fino all’approvazione del bilancio societario relativo all’esercizio 2011.